Riccardo Mazzamuto

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search

Riccardo Mazzamuto Poeta, è nato a Livorno nel 1966, dove vive.

La sua Poesia è stata definita più volte "Poesia Civile" o "Anarchica" sia per i temi scelti che di forma, lui stesso aggiunge d'essere distante dal codificato e/o da mode letterarie, un anti-burocrate del "formalismo" da sostituire con la "semplificazione e l'essenzialità" ; i suoi Autori di riferimento sono stati "IL gruppo 63" con Antonio Porta, successivamente Attilio Bertolucci, Cesare Pavese, Dario Bellezza o Cantautori come Jim Morrison e Piero Ciampi.

Nel 2020 diviene Co-Fondatore Senior di WikiPoesia.

Pubblicazioni

Libri

  • “Abitudini d’animo” (Editrice Nuova Fortezza Livorno 1988) prefazione di Laura Bandini  raccolta in versi.
  • ”La Sorte dell’ingranaggio” (Campanotto Editore Udine 1993) raccolta in versi prefazione di Carlo Marcello Conti.
  • “De profundis” (Gazebo Firenze1997 l’area di Broca) racconto in prosa prefazione di Mariella Bettarini.
  • La Volpe e il Gatto (Lietocolle Editore collana SoloDieci Faloppio 2016) Poemetto civile.[1]
  • "Diligenza del non padre di famiglia art 1176 c.c" (ItalicPequod 2018 Ancona) prefazione di Angelo Maugeri.[2]
  • "Dal ritorno al viaggio senza mediazione" (Eretica edizioni 2019 Salerno) prefazione di Mariella Bettarini Poema in versi.[3]
  • "Divieto di calpestare formiche"(Eretica edizioni 2021 Salerno) prefazione di Nicola Vacca "Antologia in versi 1983-1997 poesie giovanili"

Antologie

  • 1988/1989 “La Torre di Calafuria” (Edizioni Il Gabbiano Livorno) prefazione di Riccardo Marchi.
  • 2017 Antologia Premio Capannori (Marco Del Bucchia Editore)
  • 2019 Antologia "L'integrazione" (Edizioni Il foglio poesia).

E molti altri collettivi.

Critica

Della sua Poesia si sono occupati anche Nazario Pardini, Raffaello Bertoli,Francesco Belluomini, Daniele Giancane, Nicola Vacca, Dante Maffia, Riccardo Marchi Angelo Maugeri, Francesca Luzzio, Mariella Bettarini, Antonio Spagnuolo, Renata Giambene, Valeria Serofilli, Giuseppe Manitta e Dario Bellezza. Suoi testi e recensioni sono stati pubblicati sia su riviste cartacee "La Nazione" "IL Tirreno" "IL Convivio" "L'area di Broca" "Tribuna letteraria" "IL Telegrafo" "Trenta giorni cultura" che online:"Zona di disagio" "Inverso" "Les Fleurs du Mal" "Carte Sensibili" "Poetarum Silva" "La presenza di Erato" "Poesia Ultracontemporanea" "Margutte" "Liberi di Scrivere" "PoetryDream" "RaiBlogNews" "Limina Mundi" "Alla volta di leucade" "Formicaleone" "La rosainpiu" ed altre ancora.

Partecipazione ai Premi Letterari

Segnalazioni

  • "La Torre di Calafuria" 1988 (Livorno)
  • Premio "Capannori" 2017 (Lucca)
  • Premio" Camaiore" 2017 (Viareggio)
  • Premio "Camaiore" 2019 (Viareggio)


Menzioni

  • Menzione d'onore "Natale di pace" 1987 (Roma)
  • Menzione di merito "Oscar del Mare" 1989 (Roma)
  • Menzione di merito "Puglia 2000" 1990 (Roma)
  • Menzione speciale "Amaro Silano" 2018 (Cosenza)
  • Menzione di merito "Premio Sarzana" 2019 (Massa)
  • Menzione speciale "Ossi di Seppia" 2020 (Imperia)
  • Menzione speciale della giuria "I colori dell'anima" 2020 (Sanremo)
  • Menzione speciale della giuria "Premio Besio 1860“(Savona) 2021
  • Menzione speciale della giuria "Ossi di Seppia"(Imperia) 2021
  • Menzione Speciale "Premio Camaiore 2021" (Viareggio)

Premi

  • Finalista "Astrolabiocultura" 2018 (Pisa)
  • 3* classificato "IL Delfino" 2019 (Tirrenia Pisa)
  • 2* classificato "IL Convivio" 2019 (Taormina)
  • Finalista con segnalazione di merito "Il Convivio" 2020 (Taormina)
  • 1 classificato premio "Le Occasioni 2021" Alassio (Savona)
  • 3 classificato premio "Astrolabiocultura 2021" (Pisa)

Note