Pasquale Quaglia

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search
Pasquale Quaglia

Pasquale Quaglia è nato nel 1989. Di Capaccio Paestum (Salerno), dal 2014 risiede in Lombardia.

Premiato e segnalato in diversi Premi Letterari, ha scritto per le testate di informazione Capaccio nel Pallone e Unico.

Ha scritto lo spettacolo teatrale L’alba che non riabbracciò il tramonto, la commedia La poetica del Bradipo e i cortometraggi FoodBall e Caleidoscopio.

Nel 2015 ha ricevuto un riconoscimento dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Capaccio Paestum per essere “Espressione nel mondo della letteratura del nostro territorio”.

Impegno culturale

Ha lavorato per Telefono Azzurro, tenendo nelle scuole laboratori su Bullismo, Sicurezza in Rete e Diritti.

Dal 2018 è impegnato nell'attività di volontariato con WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie ed è relatore della rassegna culturale "Letteraturiamo", ideata dalla docente Fanny Cotignola.

È membro di Giuria del Premio Poetico Nazionale Amici di Ron.

Premi (elenco parziale, primi posti)

  • Premio Letterario “Maria Virginia Fabroni”, per la poesia Le preghiere sottili

Libri

  • Un bicchiere d’amore, grazie, Giuliano Ladolfi Editore, 2015
  • Via Laura - Ngopp’a suffitta, Giuliano Ladolfi Editore, 2017
  • Gli atti dell’apolide, Eretica Edizioni, 2017