Laurea Apollinaris Poetica

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search
Logo Laurea Apollinaris Poetica.

La Laurea Apollinaris Poetica è un premio letterario nato nel 1972, dal 2013 organizzato dall'Università Pontificia Salesiana.

Storia

La denominazione latina Laurea Apollinaris Poetica rievoca l'antico rito, in terminologia oraziana, detto Laurea donandus Apollinari ("meritevole dell'alloro di Apollo". Horat. Carmina IV,II,9) con la quale il sommo poeta latino Orazio riconosceva i meriti di Pindaro.

Dalla Quarantesima Edizione, oltre alla Laurea Apollinaris Poetica, la Giuria ha istituito il Certamen Apollinare Poeticum, un concorso al valore estetico di opere edite e inedite, diviso in varie sezioni, con particolare riguardo nei confronti della poesia giovanile.

Viene assegnato ad una poetessa o un poeta italiano vivente, conferito a suggello di una comprovata carriera poetica.

Dal 1972 al 2002

  • denominazione:   Noli Streghetta - Certamen Mediolanense
  • sede: Noli

Dal 2003 al 2012

  • denominazione:   Milano Streghetta - Certamen Mediolanense
  • sede dal 2003 al 2007: Milano, Circolo della Stampa di Milano, Palazzo Serbelloni, Sala Imperiale
  • sede dal 2008 al 2012: Milano, Università degli Studi di Milano Bicocca

Dal 2013 ad oggi

  • denominazione:   Laurea Apollinaris Poetica   e   Certamen Apollinare Poeticum
  • sede: Roma, Università Pontificia Salesiana

Patrocini istituzionali

  • Pontificio Consiglio della Cultura (Vaticano)
  • Comune di Roma

Patrocini non istituzionali

  • Dal 2013 Università Pontificia Salesiana
  • Patrocinio Culturale di WikiPoesia[1]
  • ASUS Accademia di Scienze Umane e Sociali
  • cittànuova
  • assosinderesi

Giuria

Anno 2021

  • Presidente, Orazio Antonio Bologna (già docente di Letteratura latina e Metrica latina e greca presso l’Università Pontificia Salesiana)
  • Simonetta Blasi (consulente di comunicazione, docente di Pubblicità e Management delle imprese e degli uffici di comunicazione presso l'Università Pontificia Salesiana; socia qualificata della FERPI Federazione Italiana Relazioni Pubbliche e membro della Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale FERPI, associata UCSI Unione Cattolica Stampa Italiana),
  • Neria De Giovanni (saggista, editrice e Presidente dell’Associazione Italiana Critici Letterari),
  • Cristiana Freni (docente stabilizzato di Filosofia del Linguaggio, Estetica e Letteratura moderna e contemporanea presso l’Università Pontificia Salesiana, visiting professor di Antropologia empirica e Antropologia sistematica all'Accademia Alfonsiana, Istituto Superiore di Teologia morale della Pontificia Università Lateranense),
  • Giusi Saija (attrice e docente presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica 'Silvio D'Amico').[2]

Albo d’oro

2013 - Dante Maffia

2014 - Paola Lucarini Poggi

2015 - Pasquale Balestriere

2016 - Davide Rondoni

2017 - Anna Santoliquido

2018 - Vivian Lamarque

2019 - Rodolfo Vettorello

2020 - Annelisa Alleva

2021 - Franco Arminio

2022 - Biancamaria Frabotta[3]

Precedentemente sono stati premiati:

Liana De Luca, Ninnj Di Stefano Busà, Nazario Pardini ed Elio Pecora.

Albo d'oro in memoriam

2022 a Valentino Zeichen[3]

Note

  1. Concesso in data 27 dicembre 2021.
  2. A FRANCO ARMINIO L'EDIZIONE 2021 DELLA LAUREA APOLLINARIS POETICA, su www.portaleletterario.net. URL consultato il 26 dicembre 2021.
  3. 3,0 3,1 https://www.unisal.it/article/4620-edizione-2022-il-riconoscimento-alla-poetessa-biancamaria-frabotta