Christian Olcese

Da WikiPoesia.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Christian Olcese

Christian Olcese è nato il 10 agosto 1995 a Genova.[1]

Poeta e regista genovese.[2]

"La mia arte vive di regia per esprimere quel che vedo e vive di poesia per esprimere quel che sento. La mia visione del mondo è eterogeneamente varia e sensibile. Poiché specialmente in questo mondo serve sensibilità e consapevolezza, audacia e volontà, gioia e coraggio".

FORMAZIONE

Diploma Liceo Scientifico "Nicoloso da Recco", 2015.

Corso professionale per diventare attore, presso “La Quinta Praticabile”, gestita dal coach “Christian Zecca”, 2021.

Corso di perfezionamento vocale, canto e lettura con Silvia Piccolo, Professoressa del teatro Nazionale di Genova, 2023.

FILMOGRAFIA

“Lettera a Faber”[3][4] (sceneggiatore e regista), cortometraggio realizzato nel 2021 per il ventiduesimo anniversario della scomparsa di Fabrizio De André, realizzato con:

  • la partecipazione di “Francesco Patané, “Davide Piero Runcini” e di “Maurizio Lastrico”
  • la pagina ufficiale di Fabrizio De André “Dentro_ Faber”

“Il volto nascosto del Cyberbullismo” (regista e attore), cortometraggio realizzato nel 2021 per una campagna sociale e di prevenzione contro il Cyberbullismo realizzato grazie:

  • ai patrocini di Banca Generali, Osservatorio Nazionale sul Bullismo e Disagio Giovanile, Genova Liguria Film Commission
  • alla collaborazione artistica con Filippo Castagnola e “Alienside Studio” alla speciale partecipazione di “Giovanni Storti”, “Fabio Quagliarella”, “Yayah Kallon”, “Gloria Aura Bortolini” e “Giovanni Martinotti”

Primo spot ufficiale dell’amaro Camatti (sceneggiatore e regista), in collaborazione con Filippo Castagnola, 2020

“Respiro di Superba” (sceneggiatore e regista), cortometraggio realizzato nel 2020 in collaborazione con:

  • la pagina “Infogenova”,
  • “Filippo Castagnola” e “Francesco Patané”

Nel 2023 propone una mostra multimediale delle sue poesie curata da Chiara Nicodemo, Edoardo Nervi (fotografo dell'opera), Fabio Cuomo (musicista e compositore) e  Francesco Patanè" (attore).[5][6][7]

Sempre nel 2023 è ospite del Premio Quiliano Cinema.[8]

Il 7 marzo 2024 in occasione della giornata internazionale della donna ha presentato a Genova (presso la sede di Generali Assicurazioni) un suo monologo, intitolato "Le Voci (Sole)", scritto sulla violenza di genere e sul cyberbullismo.[9]

Pubblicazioni

  • Venticinque, Torino, Carta e Penna, 2019
  • La Salita del Melograno (inedito)
  • Isole. Collana Poetica, Vol.12, Roma, Dantebus, 2021
  • L’età della Resa, Roma, Fermenti Editrice, 2022

Premi (Primi posti, elenco parziale)

Anno 2022

Note