Apri il menu principale

Premio Internazionale di Letteratura "Antonio De Francesco" - Vita Via Est

Premio Internazionale di Letteratura "Antonio De Francesco" - Vita Via Est
Anno di fondazione
Ente che organizza
Sito
Luogo
Città
Regione
Titolatura
Rilevanza
Accesso
2016
Associazione Culturale Centro d’Arte e Poesia “Luigi Bulla”
www.centroartepoesia.it
Salone degli Specchi
Giarre
Sicilia

Nazionale
A pagamento

Il Premio Internazionale di Letteratura "Antonio De Francesco" - Vita Via Est è nato nel 2016 ed è organizzato dall'Associazione Culturale Centro d’Arte e Poesia “Luigi Bulla”, presieduta da Luigi Bulla.

Storia

Patrocini istituzionali

  • Comune di Giarre (CT)

Patrocini non istituzionali

  • Patrocinio Culturale di WikiPoesia[1]

Sezioni

Il concorso è in lingua Italiana e dialettale e si articola nelle seguenti sezioni:

  •   Sez. A: Poesia inedita in lingua Italiana, riservata a chi ha compiuto 18 anni, sul Tema – VITA VIA EST – ( Tracce di vita, ricordi ed esperienze), si lascia ampia libertà di interpretazione ed elaborazione del tema indicato.
  •   Sez. B: Poesia inedita ed edita dialettale (fornire la traduzione), riservata a chi ha compiuto 18 anni, sul Tema – VITA VIA EST – (Tracce di vita, ricordi ed esperienze), si lascia ampia libertà di interpretazione ed elaborazione del tema indicato, o anche a tema libero.
  •   Sez. C: Poesia edita in lingua Italiana a tema libero, riservata a chi ha compiuto 18 anni.
  •   Sez. D: Poesia Inedita in lingua Italiana o dialettale ( in questo caso allegare la traduzione) a tema libero, riservata alle classi delle Scuole primarie e secondarie di primo grado di tutto il territorio Italiano, per ragazzi fino a 18 anni.
  •   Sez. E: Poesia Religiosa Inedita o Edita ( purché non abbia partecipato ai concorsi promossi dal Centro d’Arte e Poesia “Luigi Bulla”), riservata alle persone di tutte le età (minorenni e maggiorenni), può essere redatta sia in lingua Italiana che in Dialettale (in questo caso bisogna allegare la traduzione).
  •   Sez. F: Racconto breve (edito e/o inedito) massimo 15 pagine A4.

Accesso

  • A tutte e sette le Sezioni è possibile partecipare con un massimo di tre poesie e non vi sono restrizioni né di versi, né di battiture. Le poesie dovranno essere inviate in numero di 6 copie – di cui cinque anonime ed una firmata, in busta chiusa, insieme alla scheda di partecipazione debitamente compilata e la ricevuta o fotocopia della ricevuta del versamento della quota di partecipazione, all’interno di un unico plico, al seguente indirizzo: Associazione Culturale Centro d’Arte e Poesia “Luigi Bulla” Via: XXV Aprile, 5 – 96013 – Carlentini (SR). Scrivere sul plico la Sezione di riferimento. I testi potranno essere spediti anche mediante posta elettronica all’indirizzo: centroartepoesia@libero.it , tale mail deve avere come oggetto la Sezione di riferimento. Le composizioni dovranno essere allegate in un file, in formato word ( doc. docx) o PDF. Gli elaborati di tutte le sezioni dovranno essere inviati entro e non oltre il 10 Settembre 2020, faranno fede la data del timbro postale e quella di ricezione della posta elettronica. L’assenza dell’invio della e-mail, i file diversi da quelli richiesti o del plico cartaceo che contengono l’opera da far partecipare, o ignorare almeno un Articolo del regolamento, determinerà l’esclusione dal concorso. In nessun caso sarà restituita la quota di partecipazione.
  • PARTECIPANTI NON ISCRITTI AL CENTRO D’ARTE E POESIA “LUIGI BULLA”:

Per ognuna di esse si potrà partecipare con un massimo di 3 opere; per la prima opera si dovrà versare €. 15,00 e per le successive €. 5,00 Cadauna. * Le quote sono intese per singola sezione.

  • PARTECIPANTI ISCRITTI AL CENTRO D’ARTE E POESIA “LUIGI BULLA”:

Per ognuna di esse si potrà partecipare con un massimo di 3 opere; per la prima opera si dovranno versare €.15,00 e per le successive due €.5,00 per una e la terza gratis.

* Le quote sono intese per singola sezione.

Premiazione

La data della cerimonia di premiazione è prevista per Venerdì 30 Ottobre 2020, alle ore17 presso il Salone degli Specchi del Comune di Giarre (CT), sito in Via Callipoli n° 81, salvo provvedimenti restrittivi Ministeriali collegati all’emergenza sanitaria COVID – 19.

L’esito del concorso, ogni sua informazione e i nomi dei vincitori finalisti, saranno a disposizione e resi noti sul profilo facebook dell’Associazione: www.facebook.com/centrodarte.poesia.

Gli Autori che saranno premiati e finalisti tutti saranno avvisati personalmente in anticipo.

I primi tre classificati di ogni Sezione saranno cosi premiati:

1° Class. Trofeo e Diploma d’Onore;

2° Class. Targa e Diploma d’Onore;

3° Class. Medaglia e Diploma d’Onore.

Dal quarto all’Ottavo posto, menzione d’Onore di merito personalizzata con lode alla creatività.

I premi saranno consegnati personalmente ai vincitori.

Tutti i partecipanti anche se non classificati riceveranno un attestato di partecipazione ed una medaglia ricordo.

Qualora i vincitori fossero impossibilitati a presenziare, il premio verrà spedito addebitando all’Autore il costo delle spese di spedizione.

I partecipanti residenti in Sicilia se privi di un valido motivo per non presenziare perderanno il diritto al premio.

Per qualsiasi informazione il Presidente dell’Associazione Culturale Centro d’Arte e Poesia “Luigi Bulla” resterà a vostra disposizione tramite i seguenti contatti: Tel. 095 537158 – 333/5047750 – E- Mail: centroartepoesia@libero.it Web: www.centroartepoesia.it – Facebook: www.facebook.com/centrodarte.poesia .

Giuria

Tutte le opere saranno sottoposte al giudizio di una Giuria, presieduta dal Presidente Alessandro Giovanni Bulla (Vice Presidente del Centro d’Arte e Poesia), gli altri membri saranno resi noti all’approssimarsi della data del premio.

La Giuria determinerà una classifica basandosi sulla propria sensibilità artistica ed umana, in considerazione della qualità dello scritto, dei valori, dei contenuti, della forma espressiva e delle emozioni suscitate. Il giudizio della Giuria sarà inappellabile e insindacabile.

Collegamenti Esterni

Note

  1. Concesso in data 13 giugno 2020.