Differenze tra le versioni di "Il tavolo della vita"

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search
 
Riga 10: Riga 10:
 
Gettasti a terra quelli che non vogliono,
 
Gettasti a terra quelli che non vogliono,
 
più rigiocare nella stessa partita…
 
più rigiocare nella stessa partita…
Il nostro tavolo è solo per noi,
+
''Il nostro tavolo è solo per noi,''
ma diamo luce a chi ci vuole bene,
+
''ma diamo luce a chi ci vuole bene,''
perché il rispetto vale più dell’oro,
+
''perché il rispetto vale più dell’oro,''
in questo mondo pieno di dolore.
+
''in questo mondo pieno di dolore.''
 
Sono passate altre ore come niente,
 
Sono passate altre ore come niente,
 
il tuo respiro sento nella mia pelle…
 
il tuo respiro sento nella mia pelle…
 
Amore che ravvivi sentimenti,
 
Amore che ravvivi sentimenti,
 
mi perdo nei tuoi occhi belli…
 
mi perdo nei tuoi occhi belli…
Il nostro tavolo è solo per noi,
+
''Il nostro tavolo è solo per noi,''
ma diamo luce a chi ci vuole bene,
+
''ma diamo luce a chi ci vuole bene,''
perché il rispetto vale più dell’oro,
+
''perché il rispetto vale più dell’oro,''
in questo mondo pieno di dolore.
+
''in questo mondo pieno di dolore.''
  
  

Versione attuale delle 18:40, 17 set 2020

di Renato Di Pane


Il tavolo della vita

In questa notte senza sonno,
penso a te che mi cambiasti la vita…
Gettasti a terra quelli che non vogliono,
più rigiocare nella stessa partita…
Il nostro tavolo è solo per noi,
ma diamo luce a chi ci vuole bene,
perché il rispetto vale più dell’oro,
in questo mondo pieno di dolore.
Sono passate altre ore come niente,
il tuo respiro sento nella mia pelle…
Amore che ravvivi sentimenti,
mi perdo nei tuoi occhi belli…
Il nostro tavolo è solo per noi,
ma diamo luce a chi ci vuole bene,
perché il rispetto vale più dell’oro,
in questo mondo pieno di dolore.




Premi

2020 Premio Socio-Artistico-Letterario "Ambasciatore del Sorriso"

Pubblicazioni