Ricami di jana

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search

di Eleonora Capomastro Orofino

Ricami di jana (a Pietrina)

Se non fosse per le tue amorevoli mani
sarei come stoffa sfilacciata dal tempo.

Discreta, hai tessuto nuovi bordi,
ritagliando ogni doloroso eccesso.
Rammendato i miei strappi in silenzio,
con sorrisi pazienti e fiori di bisso.

Questo dono degli anni ora indosso,
camminando con te per la festa,
ogni abisso è un ricamo di jana
che mi orna con cura la testa.


                        

Pubblicazioni

Premi

2018 Parole su pietra, Narcao

Note