Differenze tra le versioni di "Stefano Bottero"

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search
Riga 11: Riga 11:
 
Collabora attivamente, come critico e traduttore, con «Nuovi Argomenti» (Officina poesia online), «Atelier», «Le Nature indivisibili», «Lampioni aerei» (rubrica Ritagli) e altre realtà editoriali.  
 
Collabora attivamente, come critico e traduttore, con «Nuovi Argomenti» (Officina poesia online), «Atelier», «Le Nature indivisibili», «Lampioni aerei» (rubrica Ritagli) e altre realtà editoriali.  
  
== Impegno culturale ==
+
==Impegno culturale==
 
È organizzatore della prima edizione del [[Premio Poesia Massimo Ferretti]].
 
È organizzatore della prima edizione del [[Premio Poesia Massimo Ferretti]].
  
Riga 77: Riga 77:
 
*Poesie da HALLIDAY M. (1999) Selfwolf per «Le nature indivisibili», online, 25 marzo 2021.[https://www.lenatureindivisibili.it/2021/03/25/mark-halliday-due-poesie-da-selfwolf-a-cura-di-stefano-bottero/]
 
*Poesie da HALLIDAY M. (1999) Selfwolf per «Le nature indivisibili», online, 25 marzo 2021.[https://www.lenatureindivisibili.it/2021/03/25/mark-halliday-due-poesie-da-selfwolf-a-cura-di-stefano-bottero/]
 
*Poesie da RAS B. (2006) One Hidden Stuff per «Nuovi Argomenti», Officina poesia online, 23 febbraio 2021.[http://www.nuoviargomenti.net/poesie/one-hidden-stuff/]
 
*Poesie da RAS B. (2006) One Hidden Stuff per «Nuovi Argomenti», Officina poesia online, 23 febbraio 2021.[http://www.nuoviargomenti.net/poesie/one-hidden-stuff/]
 +
*http://www.italian-poetry.org/stefano-bottero/
  
 
==Note==
 
==Note==
 
[[Categoria:Poeta]]
 
[[Categoria:Poeta]]
 
[[Categoria:Poeta Accreditato WikiPoesia]]
 
[[Categoria:Poeta Accreditato WikiPoesia]]

Versione delle 14:58, 15 apr 2021

Stefano Bottero è nato a Roma nel 1994.

È laureato in Letteratura Musica e Spettacolo e specializzato in Filologia moderna all’università di Roma “La Sapienza”.

È l’ultimo degli allievi della poetessa Biancamaria Frabotta, che nel 2019 firma la prefazione alla sua raccolta poetica d’esordio Poesie di ieri (Oèdipus Edizioni).

Impegno editoriale

È fondatore e redattore di Polisemie. Rivista di poesia iper-contemporanea per la quale ha curato due cicli di seminari, il Festival di poesia iper-contemporanea (24/05/2019, Roma) e, come collaboratore, il convegno esteso TwentyTwenty. Interpreting 21st Century Poetry.

Collabora attivamente, come critico e traduttore, con «Nuovi Argomenti» (Officina poesia online), «Atelier», «Le Nature indivisibili», «Lampioni aerei» (rubrica Ritagli) e altre realtà editoriali.

Impegno culturale

È organizzatore della prima edizione del Premio Poesia Massimo Ferretti.

Pubblicazioni

Revisione paritaria

2017

  • “Poetica e maledettismo in Prigionie”, «Filolog», n.17, pp. 164-175.

2018

  • “Nel sonno il niente. Franco Fortini e l’incipit di Foglio di via”, «Kepos», n.1 (speciale), pp. 89-96.

2020

  • “Il dolore e l’eterno. Lettura di Per diverse ragioni di Domenico Brancale”, «Polisemie», n.1, pp. 67-83.

2021

  • “Reflections on theory and criticism of the literary ‘Ego’. A comparative study), «Filolog», n.22, pp. 359-373.

Revisione a cura dei comitati scientifici relativi

2017

  • “Dario Bellezza, una linea poetica”, «Poeti e poesia», n.41, pp. 148-165.

2019

  • “Sulla poetica di Vito Bonito ne La vita inferiore”, «Rossocorpolingua», n.4, pp. 9-17.

2020

  • “Uno spazio di vita. Su Antonia Pozzi”, «Nuovi Argomenti», Officina poesia online, 29 dicembre 2020
  • “Historiae o la tragedia dell’irrimediabile. Su un carattere della poetica di Antonella Anedda”, «Nuovi Argomenti», Officina poesia online, 28 ottobre 2020
  • “Non rientrare nel mondo. L’istante infinito nelle «Poesie» di Sandro Penna”, «Nuovi Argomenti», Officina poesia online, 2 luglio 2020
  • “Sulla poetica di Biancamaria Frabotta ne «La materia prima»”, «Poeti poesia», n.49, pp. 119-133.
  • “Una morte stupida e non mia. Identità poetica di Dario Bellezza”, «Nuovi Argomenti», Officina poesia online, 27 aprile 2020

Convegni

2019

  • Beckett & Italy: “old chesnuts”, new occasions, Prima sessione: 7-8 Novembre 2019, Università di Reading, Seconda sessione: 23/05/2021, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Titolo intervento: Ils ne bougent pas. Leopardian ontological roots of Beckett’s nothing.
  • “Fly me to the moon”. The moon in human imagination, 12-23 Dicembre 2019, Presso: Dipartimento di Antichità, Filosofia e Storia (DAFIST) e Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Antichistica, Arti e Spettacolo (DIRAAS), Università di Genova, Italia. Titolo intervento: “Una vita con tredici lune. Sulla ricorsività del termine «Luna» nel canzoniere di Umberto Saba”.
  • XI Convegno internazionale di italianistica dell’Università di Craiova: “Forme, strutture e generi nella lingua e nella letteratura italiana”, 20-21 Settembre 2019, Presso: Facoltà di Lettere – Dipartimento di Lingue Romanze e Classiche (sezione di Lingua e Letteratura Italiana), Università di Craiova, Romania, Titolo intervento: “L’attimo che non sarà mai verso. Problematiche di struttura e genere in Congiungimenti di Domenico Brancale ed Hervé Bordas”.

2021

  • TwentyTwenty Extended Conference. Interpreting 21st Century Poetry, Gennaio-Maggio 2021, online. Oranizzato da: «Polisemie: rivista di poesia iper-contemporanea», con il patrocinio di Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, University of Warwick, Università degli Studi di Siena, Titolo intervento: “La coscienza animale ne La materia prima di Biancamaria Frabotta”.

Traduzioni

  • Poesie da TURCO L. (1989) The shifting web per «Le nature indivisibili», online, 8 aprile 2021

Premi (Elenco parziale, primi posti)

Anno 2020

Collegamenti esterni

  • Poesie da TURCO L. (1989) The shifting web per «Le nature indivisibili», online, 8 aprile 2021.[1]
  • Poesie da GALASSI J. (2000) North Street per «Almapoesia», online, 26 marzo 2021.[2]
  • Poesie da HALLIDAY M. (1999) Selfwolf per «Le nature indivisibili», online, 25 marzo 2021.[3]
  • Poesie da RAS B. (2006) One Hidden Stuff per «Nuovi Argomenti», Officina poesia online, 23 febbraio 2021.[4]
  • http://www.italian-poetry.org/stefano-bottero/

Note