Differenze tra le versioni di "Renato Ongania"

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search
Riga 74: Riga 74:
  
 
*Riceve la cittadinanza onoraria della Città di Corleone (PA) "Per il suo impegno a favore della promozione di una cultura di legalità".<ref>Determina Sindacale n. 81 10.luglio 2013</ref>
 
*Riceve la cittadinanza onoraria della Città di Corleone (PA) "Per il suo impegno a favore della promozione di una cultura di legalità".<ref>Determina Sindacale n. 81 10.luglio 2013</ref>
*Presso l'aula dei Gruppi Parlamentari - Camera dei Deputati - Montecitorio, riceve un attestato di riconoscimento "Per il suo costante impegno a favore dei grandi Valori dellaVita cooperando nell'educare i giovani a colorare il mondo con la gioia..."<ref>Prof. Carlo Pacella, Prof. Nicolò Mannino, Salvo Sardisco, Roma 10 maggio 2016. </ref>
+
*Presso l'aula dei Gruppi Parlamentari - Camera dei Deputati - Montecitorio, riceve un attestato di riconoscimento "Per il suo costante impegno a favore dei grandi Valori della Vita cooperando nell'educare i giovani a colorare il mondo con la gioia..."<ref>Prof. Carlo Pacella, Prof. Nicolò Mannino, Salvo Sardisco, Roma 10 maggio 2016. </ref>
 
*Riceve la cittadinanza onoraria del comune di Narayani, Chitwan, Nepal "Per aver aiutato la cittadinanza mediante La Via della Felicità".<ref>20 novembre 2016.</ref>
 
*Riceve la cittadinanza onoraria del comune di Narayani, Chitwan, Nepal "Per aver aiutato la cittadinanza mediante La Via della Felicità".<ref>20 novembre 2016.</ref>
*Riceve il Sigillo di Nerone, riconoscimento da parte del Presidente del Gruppo Storico Romano, "Per l'impegno a favore di una cultura contro le droghe".<ref>Roma, 22 febbraio 2019.</ref>
+
*Riceve il Sigillo di Nerone, riconoscimento da parte del Presidente del Gruppo Storico Romano "Per l'impegno a favore di una cultura contro le droghe".<ref>Roma, 22 febbraio 2019.</ref>
  
 
==Note==
 
==Note==

Versione delle 21:17, 20 set 2019

Renato Ongania è nato a Milano nel 1978.

Insieme ad alcuni amici, il 21 marzo 2019 ha creato il progetto no-profit WikiPoesia, assumendo il ruolo di Presidente e Content Manager.

Cenni biografici

Cresce sulla sponda orientale del Lago di Como nell'abitato di Perledo, padre metalmeccanico e madre casalinga, ultimo di quattro figli.

Perledo è una piccola comunità di un migliaio di abitanti dove "ci si conosce tutti"; dopo una prima educazione ad indirizzo cattolico da parte della Parrocchia locale, Renato matura un convincimento più serio sia in campo religioso che in ambito sociale, coltivando con gli amici sogni per un mondo migliore.

Da adolescente, "ispirato" dai dibattiti televisivi dei politici nazionali che segue in televisione spesso in compagnia di suo padre, sente crescere una spinta interna ad occuparsi del Bene Comune (secondo la definizione di J. Maritain), e fare qualcosa "per l'intera comunità". A 16 anni, superata l'esperienza dell'oratorio, fonda un'associazione culturale, un foglio informativo di cui è Direttore Responsabile e avvia diversi progetti (tra cui una radio sperimentale), tutti in qualche modo coerenti con la sua visione di una società ideale.

Nel 1997 viene eletto Consigliere Comunale all'età di 19 anni in una lista civica, rieletto nel 2001 per un secondo mandato. Ricopre il ruolo di presidente della Commissione Affari Istituzionali e della Commissione Urbanistica[1]. Ha una delega per occuparsi delle problematiche del mondo giovanile. In quelle vesti, con l'associazione che ha fondato e di cui è segretario, porta avanti un progetto per contrastare il disagio sociale che permette l'apertura di un centro sociale gestito da ragazzi, completamente autonomo e in parte finanziato dalla Comunità Europea, mediante l'allora Ministero delle Politiche Sociali e del Lavoro.

Parallelamente alla formazione universitaria (avviata nella facoltà di Ingegneria a Lecco), permane la passione per la Politica (diviene segretario provinciale di partito nel 2000), e non rinuncia in alcun modo alle attività agonistiche (Rugby, Tennistavolo, Canottaggio e Calcio), nella consapevolezza che l'età lo porterà relativamente presto a perdere tutto quel "giocare". Integra una borsa di studio in Ingegneria delle Telecomunicazioni per il biennio con diverse occupazioni temporanee (magazziniere, consulente informatico, agente assicurativo).

La carriera universitaria lo porta a trasferirsi definitivamente a Milano e "staccarsi" dalla comunità di Perledo. A Milano può frequentare anche un insegnamento di Storia della Medicina presso l'Università Statale, approfondire le scoperte sulla metodologia di studio fatte da L. Ron Hubbard, intraprendere uno studio "non-convenzionale" sulla mente (libro Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo), e quindi proseguire il suo percorso di ricerca spirituale presso la Chiesa di Scientology di Milano, di cui diviene socio-collaboratore dal 2003.[2]

Nel 2008 viene promosso a Direttore dell'Ufficio delle Relazioni Pubbliche Personali di L. Ron Hubbard per l'Italia. Nell'autunno si trasferisce negli Stati Uniti per un periodo di studio di tre anni presso la Chiesa di Scientology Internazionale (soggiorna in California, Arizona e New York).

Nel 2010 torna in Italia e si sposa con rito di Scientology a Valmadrera (Lecco).[3]

Nel 2012 completa la sua formazione religiosa e viene ordinato Ministro della Chiesa di Scientology.

Vive a Vimodrone (Milano) presso la comune della Chiesa Nazionale di Scientology d'Italia.

Attività sportiva (età giovanile)

  • Atleta di Tennistavolo (cat. D2, capitano squadra Canottieri Lecco)
  • Atleta della Canottieri Moto Guzzi di Mandello del Lario (Canottaggio)
  • Atleta del Rugby Lecco (trequarti ala, Campionati di C2 e C1)
  • Atleta arbitro FIGC - sezione Lecco (Seconda Cat.)

Formazione accademica

  • Politecnico di Milano, Facoltà di Ingegneria (corso di laurea)
  • Università Statale, Facoltà di Medicina (corso singolo)
  • Università Teologica dell'Italia Settentrionale (corso singolo)
  • Pontificio Ateneo Sant'Anselmo (corso singolo)
  • IULM - Università di Comunicazione e Lingue (corso di laurea)

Impegno culturale e sociale

In ordine cronologico
  • Nel 1999/2000 è stato attivista della Campagna per la moratoria della pena di morte nel mondo.[4]
  • Nel 2011 con l'associazione Scelte Giovani di cui è stato fondatore e segretario ha creato e prodotto 21 puntate radiofoniche per la promozione della legalità (andate in onda su Radio Monte Rosa), con il patrocinio della Regione Autonoma della Valle d'Aosta, occasione che gli ha consentito di visitare e conoscere le città italiane ritenute "Capitali della Mafia".
  • Dal 2012 è presidente del Premio Poetico Nazionale Amici di Ron.
  • Dal 2015 è segretario generale del Premio Nazionale di Filosofia "Alla Ricerca dell'Anima". Nello stesso anno diviene un aspirante enciclopedico di Wikipedia, quindi wikipediano. Ha iniziato a contribuire sulle voci perché incuriosito dalla preparazione che si è fatta per Wikimania 2016 un evento internazionale che si è tenuto a Esino Lario, a due passi da dove è cresciuto.
  • Nel 2016 viene ammesso all'Explorers Club di New York. Nello stesso anno contribuisce al progetto contro il Razzismo "Coraggio Piacentino".[5]
  • Nel 2017 è tra i fondatori di "Poeti per la Pace".[6]
  • Nel 2018 si associa al Cenacolo Accademico Europeo “Poeti nella Società” ed è referente per l'area di Milano. Nello stesso anno prende parte alla missione esplorativa sotto l'egida dell'Explorers Club con bandiera nr. 202 a Trapani (Sicilia). A novembre è tra i relatori presso la Biblioteca del Senato della Repubblica ad un convegno filosofico in occasione della Giornata mondiale della filosofia (Unesco).
  • Nel 2019 ha visitato la Terra Santa e con l'Associazione dei Poeti d'Israele è intervenuto ad un tavolo ministeriale con il Governo d'Israele per definire il ruolo della Poesia nel Processo di Pace nel Medio Oriente. A marzo, con alcuni amici ha creato il progetto WikiPoesia di cui è Presidente e Content Manager.

Impegno politico

  • Dal 1997 al 2004 è consigliere comunale di Perledo (LC)
  • Nel 2000 è segretario per la provincia di Lecco dei Radicali per i quali è candidato alle Elezioni Regionali (Regione Lombardia)[7]

Impegno in ambito religioso

  • Nel 2011 ad Aosta è ideatore e co-fondatore del Laboratorio Sant'Anselmo di Aosta per promuovere il dialogo tra le religioni e le culture[8]
  • Nel 2012 viene ordinato Ministro della Chiesa di Scientology

Pubblicazioni

Nell'ambito del Premio Poetico Nazionale Amici di Ron, di cui è presidente:

  • Alla ricerca della Felicità, AA.VV., Collana Viaggio nel mondo della poesia inedita, Amici di Ron, III volume, 2013
  • Alla ricerca della Libertà, AA.VV., Collana Viaggio nel mondo della poesia inedita, Amici di Ron, III volume, 2014
  • Alla ricerca della Verità, AA.VV., Collana Viaggio nel mondo della poesia inedita, Amici di Ron, III volume, 2017
  • Vivo sul pianeta Terra, AA.VV., Collana Viaggio nel mondo della poesia inedita, Amici di Ron, IV volume, 2019

Onorificenze e Riconoscimenti

  • Riceve la cittadinanza onoraria della Città di Corleone (PA) "Per il suo impegno a favore della promozione di una cultura di legalità".[9]
  • Presso l'aula dei Gruppi Parlamentari - Camera dei Deputati - Montecitorio, riceve un attestato di riconoscimento "Per il suo costante impegno a favore dei grandi Valori della Vita cooperando nell'educare i giovani a colorare il mondo con la gioia..."[10]
  • Riceve la cittadinanza onoraria del comune di Narayani, Chitwan, Nepal "Per aver aiutato la cittadinanza mediante La Via della Felicità".[11]
  • Riceve il Sigillo di Nerone, riconoscimento da parte del Presidente del Gruppo Storico Romano "Per l'impegno a favore di una cultura contro le droghe".[12]

Note

  1. Ruolo da cui si dovrà dimettere per minacce personali (denunciate al locale Comando dei Carabinieri), ricevute per "non aver fatto passare" una richiesta in commissione proveniente da un commerciante.
  2. https://www.scientology.it
  3. Oltre al rito religioso, viene celebrato anche il rito civile presso il Comune di Vimodrone (MI).
  4. Socio dell'Associazione Nessuno Tocchi Caino.
  5. http://www.coraggiopiacentino.org
  6. http://www.poetiperlapace.org
  7. Divenendo il candidato alle elezioni regionali più giovane d'Italia.
  8. https://www.laboratoriosantanselmo.org
  9. Determina Sindacale n. 81 10.luglio 2013
  10. Prof. Carlo Pacella, Prof. Nicolò Mannino, Salvo Sardisco, Roma 10 maggio 2016.
  11. 20 novembre 2016.
  12. Roma, 22 febbraio 2019.