Differenze tra le versioni di "Concorso di Poesia "Città di Porto Recanati""

Da WikiPoesia.
Jump to navigation Jump to search
 
Riga 48: Riga 48:
 
[[Categoria:Nazionale]]
 
[[Categoria:Nazionale]]
 
[[Categoria:Marche]]
 
[[Categoria:Marche]]
 +
[[Categoria:1985]]

Versione attuale delle 21:43, 12 gen 2020

Il Concorso Internazionale di Poesia “Città di Porto Recanati” è stato ideato nella seconda metà degli anni 80, fondato e organizzato dal poeta e scrittore prof. Renato Pigliacampo.

Organizzazione

Il premio è sostenuto dall’amministrazione comunale di Porto Recanati e organizzato per varie edizioni con il supporto e la collaborazione del “Salotto degli Artisti” di Giuseppe Russo. Si tratta di un concorso a cadenza annuale, rimasto fermo per alcune edizioni. Nel 2019 celebra la sua trentesima edizione e figura come uno dei più longevi del territorio marchigiano.

Storia

Negli anni il premio ha raccolto testi poeti di pregevole fattura e di elevato valore civile, frequentemente incentrati sulle difficoltà sociali, sulle diseguaglianze, sulla denuncia delle ingiustizie e sul riscatto degli oppressi, tematiche centrali – assieme alle discapacità sensoriali e motorie – centrali dell’impegno umano del suo fondatore (sordo dall’età dell’adolescenza).

Nel 2015, al decesso del prof. Pigliacampo, la sua famiglia – incoraggiata e sostenuta tecnicamente dal poeta e critico letterario Lorenzo Spurio che collaborò col professore negli ultimi anni e che dal 2014 ne presiede la Giuria – ha deciso di portarlo avanti con lo stesso impegno e finalità: dar voce a coloro che spesso nella società non hanno la capacità di dire la propria. Da allora si è aggiunto un ulteriore premio identificato come “Premio Speciale Renato Pigliacampo”, conferito a una poesia considerata particolarmente vicina alla vita e ai contenuti lirici del fondatore del concorso, quali la disabilità sensoriale o la battaglia per i diritti degli handicappati.

Accesso

Si partecipa inviando un massimo di due testi a tema libero (anche in dialetto) preferendo liriche di argomento sociale e civile.

Albo d'Oro

Risulta difficile reperire dati precisi in merito ai vincitori di tutte le edizioni del premio tenendo presente che solo negli ultimi dieci anni circa si è iniziato ad usare per la promozione e diffusione di questo evento con Internet, mentre prima tutto avveniva con comunicazioni personali cartacee ai diretti interessati e poche notizie sulla stampa cartacea. Si riportano, dunque, a continuazione, i vincitori assoluti delle ultime edizioni del Premio per le quali si è riuscito ad avere certezza dei conferimenti.

  • 2009 – Guido Garufi di Macerata
  • 2010 – Donatella Nardin di Cavallino Treporti (VE)
  • 2011 – Umberto Vicaretti di Luco de’ Marsi (AQ)
  • 2012 – Cesarina Castignani Piazza di Monte San Vito (AN)
  • 2013 – Ivana Federici di Pianello Vallesina (AN)
  • 2014 – Rita Muscardin di Savona
  • 2015 – Rosanna Giovanditto di Pescara
  • 2016 – Vincenzo Monfregola di Napoli
  • 2017 – Alexandra McMillan di Genova
  • 2018 – Antonio Damiano di Latina
  • 2019 - Franco Fiorini di Veroli (FR)

Premio Speciale "Renato Pigliacampo"

Dalla edizione del 2005 si è aggiunto un ulteriore premio identificato come “Premio Speciale Renato Pigliacampo”, conferito a una poesia considerata particolarmente vicina alla vita e ai contenuti lirici del fondatore del concorso, quali la disabilità sensoriale o la battaglia per i diritti degli handicappati. Esso è stato conferito a:

  • 2015 – Rita Muscardin di Savona
  • 2016 – Rosanna Giovanditto di Pescara
  • 2017 – Flavio Provini di Milano
  • 2018 – Dina Ferorelli di Bitetto (BA)
  • 2019 - Mariateresa La Porta di Venafro (IS)

Patrocini

  • Provincia di Macerata
  • Comune di Porto Recanati

Collegamenti esterni