Comunicato Stampa 2-2020

Da WikiPoesia.
Versione del 24 gen 2020 alle 11:49 di Admin (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search

Fonte:

WikiPoesia

www.wikipoesia.it

Renato Ongania (Presidente)

Cell. 331.9410396

Rilevanza: nazionale

Categoria: Poesia, WikiPoesia, Cultura, Crowdfunding culturale, Libertà di Pensiero.

Titolo: Da oggi e per 40 giorni sarà possibile co-fondare WikiPoesia, l'enciclopedia poetica che usa il software di Wikipedia.

Milano, 24 gennaio 2020. WikiPoesia "La Wikipedia della Poesia", dopo il primo congresso nazionale di Domodossola lancia una campagna di crowdfunding per raccogliere 1.258 euro necessari a proteggere il marchio "WikiPoesia" e dare un futuro stabile alla community che ruota intorno al mondo della poesia contemporanea.

“Chiediamo a tutti gli amanti della poesia di progettare con noi WikiPoesia – afferma Renato Ongania (presidente) - Il congresso di Domodossola ha incaricato gli organi di WikiPoesia di dare una struttura solida al progetto. La primissima raccolta fondi è iniziata e servirà a poter registrare il marchio a livello comunitario. Il preventivo dell'ufficio brevetti che abbiamo interpellato ci ha notificato che servono 1.258,02 euro. Come presidente avrei potuto provvedere di persona, ma non si tratta di un progetto personale, la poesia è di tutti e anche questo progetto è aperto a tutti nella massima trasparenza. Con 40 persone o associazioni che versano 30 euro avremo le risorse necessarie per la registrazione del marchio."

WikiPoesia è un progetto nato il 21 marzo 2019 e raccoglie informazioni enciclopediche relative a circa 500 premi di poesia che si svolgono in Italia. La piattaforma di crowdfunding scelta è eppela[1] - il cui slogan è "Il futuro si fa in tanti" - ed il progetto si chiama "WikiPoesia - enciclopedia poetica". E' possibile investire 10 euro (Amico) oppure 30 euro (Co-Fondatore). Con una donazione di 100 euro si diventa Co-Fondatori Senior e si ha diritto ad una pagina sull'enciclopedia. Tutti coloro che aderiranno avranno un posto nell'Albo d'Onore dei Fondatori di WikiPoesia.

Il Direttivo di WikiPoesia fa sapere che è molto apprezzato anche il sostegno da parte di associazioni no profit e aziende che desiderano investire nella SCR (Social Corporate Responsibility - Responsabilità Sociale d'Impresa).

"Non vogliamo problematizzare[2] la poesia - afferma Renato Ongania - ci adoperiamo perché divenga patrimonio di tutti e ci appelliamo a coloro che sono più sensibili alla Libertà di Pensiero e alla conoscenza condivisa".

Per maggiori informazioni: [1]


Foto

Presto su Eppela-F
Logo Eppela


Pagine Correlate

Note

  1. http://eppela.com/wikipoesia
  2. Rendere problematico ciò che di per sé non lo è; complicare. "p. una questione semplicissima"