Affastellati

Da WikiPoesia.
Versione del 15 set 2020 alle 13:51 di Admin (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search

di Maria Rosaria Teni

Affastellati
[pensieri]


Giorni che si frantumano
su scogli di eternità illusoria.
Scivolano ore
nella liquidità inconsapevole
di un tempo effimero
Nel silenzio di stanze fredde
volute di fumo confondono
 solitudini assetate di ricordi
mentre risuonano di voci lontane
e, spietata, la notte avanza...
Mi vedo vivere...
Un’altra sera è annegata nella notte,
immersa nelle onde eterne
di un mare senza tempo.

*1° posto Premio Nazionale di Poesia "Ignazio Russo" 2016 – Sciacca